L’Istituto Tecnico Industriale per Chimici nasce nel 1959 a Gela, pochi anni dopo l’insediamento dello Stabilimento Petrolchimico ANIC per soddisfare la richiesta di tecnici chimici, che nel nostro territorio mancavano e che l’azienda faceva arrivare dal Nord.

Grazie all’intervento dell’On. Salvatore Aldisio, gli viene assegnato come sede istituzionale un complesso edilizio scolastico con ampi locali per laboratori e per l’istituendo convitto, che avrebbe dovuto accogliere i giovani studenti provenienti non solo dai paesi vicini, ma anche dai paesi che si affacciano sul Mediterraneo, con i quali l’On. Aldisio, con lungimiranza, pensava di poter allacciare rapporti di collaborazione.

Nei decenni successivi l’Istituto, per adeguarsi alle nuove esigenze del mondo del lavoro si arricchisce di altri indirizzi di studio: l’indirizzo Meccanico, Elettronico, Elettrotecnico e, ultimo, l’indirizzo Informatico.

Nel 1982 è stato intitolato al Prof. Emanuele Morselli, insigne cittadino di Gela.

Emanuele Morselli nacque nel 1899. Completati gli studi universitari iniziò subito ad insegnare Economia e Commercio e Diritto nell’Ateneo di Palermo, proseguì presso la facoltà di Messina, Ferrara, Padova, per ritornare a Palermo, dove nel 1973 concluse la carriera di docente per limiti di età. Morì nel 1975.

Nel 1938, dopo approfonditi studi, pubblicò un’opera di Scienza delle Finanze dal titolo “Teoria della Parafiscalità”, che ha influenzato la vita economica di molti paesi, tra cui l’Italia.

Emanuele Morselli ha lasciato una ricca produzione di opere sulla Scienza delle Finanze, sul Diritto Finanziario, sull’Economia teorica ed applicata, sulla Politica Economica, che ancora oggi sono considerate come una pietra miliare presso le Facoltà Universitarie di Economia e Diritto.

Tra l’altro ha pubblicato, in diverse lingue, il Compendio di Scienza delle finanze che alla sua morte, fino al 1985, la casa editrice CEDAM di Padova ha continuato a pubblicare a cura della nuora prof.ssa Carla Blonk-Steiner Morselli.

Durante la sua lunga carriera universitaria è stato chiamato come consulente economico da molti paesi europei ed extraeuropei.

Il Presidente della Repubblica italiana gli ha conferito il titolo di “Professore emerito dell’Università di Palermo”. A lui è stata intitolata la via di Palermo dove ha sede l’Ufficio delle imposte; Gela alla sua memoria ha dedicato: l’aula magna della scuola Media “P. E. Giudici”, un busto bronzeo nel giardino della chiesetta di San Biagio, una via cittadina e il nostro Istituto tecnico Industriale.

Istituto Tecnico Industriale Statale - "Emanuele Morselli"
Via Pitagora (Piano Notaro) - GELA
Amministratore: Prof. Pietro Giannone